domenica 13 luglio 2008

Trova l'errore

In vetrina alla Feltrinelli di Piazza San Carlo (e, suppongo, in vetrina nelle Feltrinelli di tutta Italia)



C'è qualcosa di profondamente tragicomico in tutto ciò.

6 commenti:

Alabama ha detto...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!

No, dai, è CHIARO che la locandina l'ha fatta con photoshop il commesso appena assunto, tutto emozionato!!!
No, dai, CHE MASSACRO.
Non è che agevolino le vendite così...

(cmq non smetto di ridere)
:DDDD

kabalino ha detto...

forse questo qui ha fatto un esordio al femminile, magari è così sensibile e la sua femminilità così alta che parlando di lui anche la parola esordio cambia sesso; che ne sappiamo noi?
Io ho letto l'nizio di stò libro e mi son fermato lì, però voi leggetelo...magari è bello. sempre se stiam parlando di quei numeri che stanno immersi nella solitudine

LB ha detto...

@Alabama: Si, ma dopo che il commesso appena assunto l'ha fatta col photoshop, nessuno l'ha vista???

@kabalino: i numeri si sentono soli perché non hanno gli apostrofi a fargli compagnia!

PaolaClara ha detto...

Beh, si vede che non sono l'unica ad avere problemi col premio Strega...

Romins ha detto...

Poi dicono che in Italia non ci sono opportunità di lavoro! Io mi candido a coprire con un pennarello della stessa tonalità di rosa dello sfondo, tutti gli apostrofi d'Italia!

und ha detto...

senza parole (e senza apostrofi!)...
(l'ho sempre detto: il liquore Strega va preso a picole dosi)