venerdì 17 ottobre 2008

Il post polemico

Qualcuno si ricorderà che la scorsa estate, per un paio di mesi, le mie giornate si sono svolte in codesta maniera:
h 6:00 Sveglia
h 7:00 Autobus
h 8:00 Scuola
h 13:00 Treno Torino-Milano
h 15:00 Stage (tenete a mente questa parola: Stage)
h 20:00 Treno Milano-Torino

Avete tenuto a mente la parolina magica? Stage? Bene. Se avete voglia, andate qui a leggere cos'è uno stage. Se non avete voglia, vi faccio un riassunto di cosa dice la legge:

Tu frequenti un corso di, mettiamo, ufficio stampa.
La scuola si convenziona con qualcuno che lavora nel campo e ti manda a fare uno stage per formarti.

Quindi

SE tu hai già lavorato come, mettiamo, ufficio stampa, e fatto altri corsi e stage nel settore, in teoria dovresti possedere le competenze necessarie ad essere inserito senza passare per un altro stage NON RETRIBUITO.

Ma siamo elastici. Poniamo il caso che il datore di lavoro voglia flessibilmente definire Stage un periodo di formazione e valutazione finalizzato ad un eventuale rapporto lavorativo.

SE quando il periodo ha termine, il datore ti congeda lodando il tuo operato.
SE aggiunge che a settembre SICURAMENTE intenderà affidare i numeroserrimi progetti in partenza a persone che abbiano già lavorato BENE (ti fa l'occhiolino) per lui.
SE gli altri due stagisti hanno ancora più esperienza e competenza di te.

SE a settembre inoltrato trovi nella newsletter di Jobqualcosa.it l'annuncio inserito dal datore per cui hai fatto tutti i giorni sveglia alle 6:00 ecc, che cerca 3 stagisti.

ALLORA tu pensi che sia azzardato definire Stage quello che a tutti gli effetti ti sembra LAVORO IN NERO NON RETRIBUITO.

SE POI ti fai superiore e mandi una mail al Capo Ufficio Stampa (peraltro noto lecchino del datore) per segnalargli che una rivista a cui TU avevi a suo tempo inviato il comunicato ha pubblicato il pezzo.
SE il Capo Ufficio Stampa ti risponde tutto salamelecchi e Oh, grazie, ma come stai, ma cosa fai...

ALLORA tu hai il diritto di mandarlo (fra te e te, ché stai ancora facendo la superiore) a fare in culo, e (sempre fra te e te) pregustare il giorno in cui ti telefonerà per chiederti se hai ricevuto il suo comunicato. Quante risate che ti farai.

4 commenti:

NonnoInutile ha detto...

Se... E se no?

Anonimo ha detto...

tanti auguri anche qui!
ma che fai non posti oggi?
buon compleanno.
Cieluzza

Anonimo ha detto...

Polemiche a parte: MA TANTE ANGURIEEEEEEEEE!! Come festeggi? Alcolizzati anche per me, mi raccomando, che qui tra un po' mi faranno suora, santita' Befania. Amen. Ops, AUGURI!!

LB ha detto...

@nonno: e se no... campi cent'anni!

@Cieli e Bef: Grazieeee!