martedì 20 gennaio 2009

Troppo Centerba, Mr TheEdge?

Alcune cose non cambiano mai, ed è rassicurante. Per esempio, quando arrivi a Pescara con l'autobus Campobasso-Pescara, trovi ad accoglierti, immarcescibile negli anni, mai scalfito dagli agenti atmosferici o dai mutamenti socio-politici, il cartellone pubblicitario del Centerba Toro. Poco più avanti, l'espositore delle locandine cinematografiche in cui trionfano le fantasiose immagini che promuovono i film proiettati all'"Altrocinema" (capito, no?). La trovo una cosa deliziosamente naif, in perfetta linea con il modus vivendi di un agglomerato di centri commerciali edificati dalla camorra con pretese di città fashion e cosmopolita, che per esempio investe i soldi dei contribuenti per affidare a un grande architetto internazionale il progetto di una futuristica scultura da apporre nella piazza principale, e poi si accorge che ops, il budget è un po' lievitato, ritocchiamo appena appena il progetto originale, e si ritrova in mezzo alla piazza un cubo di plastica color vetro pieno di ditate. Tutto ciò è meraviglioso.
A proposito di opere discutibili.
Avete sentito la nuova canzone degli U2?
Un po' di tempo fa con un paio di amiche si progettava di piazzare una bomba sul loro aereo, così che la fine sopraggiungesse gloriosa, simultanea - tipo Grande Torino, onde evitare reunion con sciatica o reality per trovare il sostituto del caro estinto (Bono Factor) - e soprattutto prima del totale rincoglionimento.
A quanto pare abbiamo aspettato troppo.

7 commenti:

Baol ha detto...

La canzone non l'ho ancora sentita...e vista la tua pubblicità ho paura a premere play O______o

Ciaoooooooooo

Anonimo ha detto...

Si, è vero, si è aspettato troppo!!! Radio Dj la sta proponendo a colazione pranzo cena merenda... ancora non esce e già la odio! Propongo briefing sotto al cartellone del centerba! Sono sicura che sia fonte di ispirazione!!! Arty

SunOfYork ha detto...

non è mai troppo tardi per mettere in atto i saggi propositi, cara mia.
se avete bisogno di una complice, eccomi qui: questa è una delle cose più oscene che abbia mai sentito in vita mia, fatico persino a chiamarla "canzone"

Sun

Mafaldanellarete ha detto...

La crisi di mezza età incombe...e Bono prova inutilmente a ringalluzzirsi con le regazzette diciannovenni a saint tropez. Nun c'è niente da fare ormai. La demenza senile è inesorabile.

il Magiaro ha detto...

Per bombardarli era comunque già troppo tardi: l'ultimo album degno di questo nome dei nostri amati irlandesi rimane Zooropa (non dico un grande album eh, ma almeno abbastanza bello). Era il '93. Poi solo qualche canzone carina qua è là. Ma quando riesco ad ignorare la loro deriva, gli voglio bene lo stesso.

LB ha detto...

@Baol: sei ancora lì indeciso? Dai su, premi e inorridisci! :p

@Arty: facciamo schiantare l'aereo sulla fantastica scultura di piazza salotto?

@Sun: ogni aiuto è ben accetto!

@Mafalda: brutta cosa la vechiaia, lo dicevo sempre io, che volevo morire a 27 anni!

@Magiaro: a me piace anche Pop. All that you can leave behind è una vergogna per il genere umano, How to dismantle... alti e bassi ma tutto sommato piacevole.
Questo si presenta male, vedremo... è che pure io gli voglio bene, nonostante tutto!

Alice ha detto...

no, che schifezza. e dire che uno dei miei desideri era quello di andare ad un loro concerto, prima o poi. tifo per lo schianto.