venerdì 22 febbraio 2008

Se. Colei che è la tua collega da tre anni (3), colei di fronte alla quale non hai mai fatto mistero della tua intenzione di scappare a gambe levate alla prima occasione ma anche prima, ti dice gaudia: "Eh, vedrai che lo rimpiangerai questo lavoro", voi ne deducete che la collega è:

a)stronza
b)invidiosa
c)deficiente

Perché mi sono sentita anche un po' paranoica a offendermi per le suddette parole, ma.
Se tu sai, perché ripeto non ne ho mai fatto un segreto, che dal giorno primo di settembre dell'anno 2005 io soffro di crisi di pianto convulso, fame nervosa, shopping compulsivo, teledipendenza, pensieri ossessivi, non ho più dita perché me le sono mangiate, se lo sai, e lo sai, io nel momento in cui te ne esci con la suddetta frase, io penso che tu mi stai augurando di stare peggio di così o, se non me lo stai augurando, che tu credi che starò peggio di così.
Ma vaffanculo!

3 commenti:

Alabama ha detto...

Ti dico la mia, secondo me è solo deficiente. Col suo piccolo cervello non ci arriva. Falla crogiolare nel suo piccolo mondo antico.
Mettiti a ridere e dille "sì sì certo poi ti scrivo quando mi sistemo eh!"

Poraccia.

Ah, grazie mille per i Baustelle, finora avevo sentito solo Charlie...

^^

Baol ha detto...

Anche io concordo con Alabama, la terza ipotesi è quella più giusta O______o

LB ha detto...

Si, anch'io propendo per quella. Il problema è che a me i deficienti non danno tanto meno fastidio degli stronzi!