martedì 1 marzo 2011

127 idioti

Come dicevo, non avevo visto 127 ore prima dell'assegnazione degli oscar, adesso l'ho visto, ma non è del film (Ottimo. Danny Boyle capo dell'universo) che voglio parlare. No, ho da dire alcune cose alla gente.
Punto primo: gente, al cinema si sta in silenzio. E non sto dicendo niente di nuovo, me ne rendo conto. Mi rendo anche conto di essere un po' estremista in questo, cioè, io non solo sto in silenzio, io mi mummifico, spesso mi si addormentano gli arti, e se la persona che è con me cerca di interloquire in qualche modo, io, semplicemente, la ignoro. Infatti spesso vado al cinema da sola, il che mi porta al
Punto secondo: al cinema non si va per andare da qualche parte. Si va per vedere un film. Io, se voglio bere e mangiare, vado al pub. Se vado al cinema, ci vado per vedere un film. Che ho preventivamente scelto.
E quindi dico a voi, gruppo di buontemponi che per una fatale coincidenza mi sono ritrovata dietro le spalle quando sono andata a vedere Il grinta E quando sono andata a vedere 127 ore. Sì dico a voi, che mentre vi aggiustate la tavolata coi pop corn, gli M&M's, i twix, la coca cola e i nachos fate commenti come: "Speriamo che è meglio del Grinta" (che osservazione è? Cos'è Il grinta, l'unico film che avete visto e quindi metro di paragone di tutti i film che vedrete?). Ma vabbè, passiamo sopra a quest'osservazione cretina, il film non è cominciato e siete ancora liberi di sparare cazzate. Ma dopo, quando la luce si spegne, dovete tacere. E possibilmente evitare di ridere ogni volta che viene inquadrato un piede (è un piede, cazzo c'è da ridere?), e di ridere mentre c'è uno incastrato in un cunicolo che si beve la sua urina (no, ma fa ridere? Secondo me non fa ridere). E alla fine del primo tempo andate a farvi ridare i soldi del biglietto invece di commentare così: "Per il momento è una cagata. Non c'è azione. Ma adesso che succede, sta tutto il tempo fermo là?".
Vi svelo un segreto: c'è un magico strumento chiamato internet che vi svela di cosa parla il film, così potete decidere prima se andare al cinema o a prendervi una birra e discutere di massimi sistemi e cinture D&G.


Diosantissimobenedettoaltissimo, James Franco! James Franco! Gggesùmmio!

7 commenti:

Grilloz ha detto...

quanto li odio...poi quelli che passano il tempo a sgranocchiare pop-corn....
cmq ti svelero' un segreto, io un film di riferimento ce l'ho: "a new world", fin'ora non ho ancora visto di peggio..

Grilloz ha detto...

P.S. beh, dopo averlo visto interpretato da john wayne non credo che ce la farei a vederne un remake...

Marco ha detto...

si`, in effetti sei troppo estremista :P

LB ha detto...

Grilloz, sai che mi hai fatto meditare? Mumble, sto pensando a quale potrebbe essere il mio film di riferimento... uhm... non saprei, ci rifletto e ti farò sapere!

Marco, il cinema è una religione! ;)

fabio r. ha detto...

ahahahaha!!! bellissimo! e tutto da sottoscrivere! brava, gridaglielo la prossima volta. più o meno.. ☺

PaolaClara ha detto...

Pensa che l'ultima volta c'era una che ha non solo lasciato acceso il cellulare, ma anche risposto e conversato durante il film, concludendo con "eh, sì, sono al cinema"...
Io non so. Ci vorrebbe il lanciafiamme.

Antonella ha detto...

Hihihihihihi