domenica 29 aprile 2007

Almost Famous

Da Cosmopolitan, aprile 2007

Come diventare Critico musicale.
"L'ultimo singolo di Vasco, il videoclip delle All Saints, il concerto live di Beyoncé: alla tua critica non sfugge niente. Recensisci non solo dischi ma qualsiasi evento abbia attinenza con la musica. Perché nel tuo mestiere saper spaziare a 360 gradi è fondamentale. Più che un lavoro, la tua è una passione [...] Quanto guadagni: da 100 euro ad articolo a inizio carriera, ma se vieni assunto in redazione puoi arrivare a 2000/3000 euro al mese."

AH AH AH AH AH AH AH MUUUAH AH AH AH AH MMMPFFFF AHAHAHAHAHAH!!!!!!

Scusate.

Quando era giovane e ingenua, la giovane scrittrice, fuorviata dalla lettura di libri scritti da critici musicali d'oltreoceano che vanno in tour con gli U2 e dalla visione di un film in cui un quindicenne viene assunto da Rolling Stone, decise che da grande avrebbe fatto il critico musicale.
All'uopo si iscrisse alla Grande Scuola Italiana per Critici Musicali, dove conseguì il Diploma in Arte della Spocchia che credeva le avrebbe spalancato, unito alla fresca Laurea in Scienze dell'Elucubrazione, le porte di qualsiasi redazione (e sperava, essendo ella in segreto appassionata ammiratrice dell'arte di Pamela Des Barres, anche quella di qualche camerino).
Ed effettivamente, ad oggi, fra le mansioni della giovane scrittrice v'è anche quella di recensire singoli di Vasco, videoclip delle All Saints e concerti di Beyoncé (sic).
Il suo, più che un lavoro, è una passione. E con questa citazione chiudo, lasciando al lettore il compito di dedurre se tale passione viene retribuita con 100 euro ad articolo.

5 commenti:

casalinga precaria ha detto...

e dire che anche quella della groupie è una passione, malpagata.

LB ha detto...

ma almeno ricompensata in natura!

iggy ha detto...

scua ellebi, ma stai dicendo di essere fan di una buttanella e che aspir(av)i a fare la critica musicale?

dielle ha detto...

ma perchè, esistono ancora i critici musicali???

non si sono estiniti come i dinosauri negli anni '70 (vabbè i dinosauri si sonon estinti prima???

non sono stati sostituiti da adolescenti sfigati che cercano di essere cool e da una schiera di aspiranti carrie bradshaw che più che al contenuto sono interessate all'involucro???

dielle ha detto...

ma perchè, esistono ancora i critici musicali???

non si sono estiniti come i dinosauri negli anni '70 (vabbè i dinosauri si sono estinti prima)???

non sono stati sostituiti da adolescenti sfigati che cercano di essere cool e da una schiera di aspiranti carrie bradshaw che più che al contenuto sono interessate all'involucro???